DSC09571

Il 10 settembre 2019, l’Ambasciatore del Costa Rica in italia, Ronald Flores Vega, ha dato un saluto istituzionale all’inaugurazione dell’XI Congresso di diritto agrario italo latinoamericano che si è tenuto presso la sede dell’Organizzazione internazionale Italo Latinoamericana  (IILA) e che è stato organizzato dal Comitato Americano di Diritto Agrario (CADA), il cui presidente è il giurista costarricense Ricardo Zeledón.

 Il Diritto Agrario è di grande importanza per un paese come il Costa Rica, che appena ottenne l’indipendenza, era una nazione puramente agricola con coltivazioni di caffè, canna da zucchero e banane. All’epoca nacque il diritto agrario per la soluzione dei conflitti dei terreni; ma nel corso degli anni si è evoluto per incorporare questioni commerciali, economiche, ambientali e di sicurezza alimentare.

 Il Diritto Agrario fa parte indiscutibilmente dei tre pilastri principali della politica estera costarricense come la difesa dei diritti umani, la protezione dell’ambiente e la promozione della pace. Il Costa Rica crede in una nuova ecologia attraverso la quale esiste un vero impegno per l’ambiente, il rispetto per gli esseri viventi e la natura. In base a questa premessa, il diritto agrario svolge un ruolo molto importante se si inquadra in un contesto di sfruttamento sostenibile che evita gli eccessi e consente azioni riparatrici, pacificatrici e giuste.

DSC09582