Per un paese della grandezza del Costa Rica, stabilire forti accordi commerciali con il resto del mondo è quasi un obbligo per la prosperità economica. Questo aspetto non è recente, bensì una caratteristica dei rapporti del paese con il resto del mondo sin dal XIX secolo, in cui iniziarono le esportazioni di caffè. Uno dei pilastri dello sviluppo economico del Costa Rica è stato aprire la sua economia, il che implica ridurre i dazi, promuovere le esportazioni e attirare investimenti stranieri indiretti.

In seguito a ciò, la Costa Rica ha visto una crescita consistente dei suoi prodotti esportati, il cui numero è aumentato con un tasso medio annuale dell’8% sin dal 2001. Anche se le esportazioni agricole tradizionali di banane, caffè, zucchero e carne sono ancora importanti, il paese ha avuto un grande successo nella diversificazione della sua produzione e dei suoi prodotti da esportare a favore di beni e servizi di maggior valore aggregato e di settori specifici come quelli dell’alta tecnologia e dell’ecoturismo. Attualmente, il Costa Rica esporta più di 4000 prodotti in più di 153 destinazioni, e le esportazioni e le importazioni rappresentano più del 90% del PIL.

D’altra parte, gli investimenti diretti esteri sono diventati un aspetto significativo dell’economia interna, portando allo sviluppo economico di nuove industrie come la manifattura dei microchip e un insieme di servizi per le imprese multinazionali. Negli ultimi 10 anni il paese ha sperimentato una crescita consistente dei suoi investimenti diretti esteri (a una media del 10,2% dal 2000); attualmente, più di 200 imprese multinazionali operano in Costa Rica.

Grazie alla sua posizione strategica come ponte fra America del Nord e America del Sud, il Costa Rica è una piattaforma verso l’America del Nord e il resto del mondo. Le imprese stabilitesi in Costa Rica hanno un accesso eccezionale ai grandi mercati mondiali che rappresentano 2,3 miliardi di persone e più del 68% del PIL a livello mondiale. Negli ultimi vent’anni, il Costa Rica ha firmato trattati di libero scambio con quasi tutti i suoi soci commerciali, compreso il Canada.

Per migliorare la propria economia senza colpire la conservazione del territorio, il Costa Rica ha sviluppato un fiorente settore di ecoturismo che incentiva i viaggiatori a imparare di più sulla biodiversità del paese e a rispettare l’ambiente durante l’esplorazione del territorio.

Politica Commerciale

L’impegno del Costa Rica per la sua crescita economica e lo sviluppo sociale ha indirizzato la sua economia verso la diversificazione, la creazione di forti settori nel settore manifatturiero avanzato, dispositivi medici, servizi e turismo.

Oggigiorno, le esportazioni del Costa Rica si sono diversificate in migliaia di prodotti eterogenei, venduti in tutto il mondo, ed il Paese è pienamente riconosciuto come uno dei 30 esportatori principali di prodotti high-tech.

Il Costa Rica è riuscito ad attrarre una quantità in forte crescita di Investimenti Esteri Diretti, grazie ad una robusta piattaforma per le esportazioni, diversi sforzi per assicurare consistenza e l’effettiva applicazione delle sue politiche commerciali e di investimento, l’impulso per implementare miglioramenti nell’ambito del business e la promozione di un ambiente competitivo, sicuro e solido per gli investimenti esteri.

La stabilità politica della nazione e gli alti livelli di istruzione sono stati ulteriori fattori che hanno attratto investitori. Per questo, più di 200 compagnie multinazionali hanno deciso di insediarsi in Costa Rica.

L’obiettivo primario della politica commerciale del Costa Rica è promuovere, agevolare e consolidare l’integrazione del Paese all’interno del quadro economico internazionale.

Negli ultimi dieci anni, il Paese ha implementato una serie di assi che guidano e danno coerenza alla politica nazionale ai fini di avere una maggiore presenza nei mercati mondiali, come la partecipazione al sistema multilaterale, la promozione dell’integrazione regionale, i negoziati per gli accordi di libero scambio, investimenti ed una maggior apertura economica.

Al momento, il Costa Rica è firmatario di accordi di libero scambio con Colombia, Paesi centroamericani, Canada, i Paesi della Comunità Caraibica, Cile, Cina, Stati Uniti, Messico, Panama, Repubblica Domenicana, Perù e di un Accordo di Associazione con l’Unione Europea.

Il Costa Rica è membro dell’Organizzazione Mondiale del Commercio.

Perchè investire in Costa Rica

  • Più di 200 imprese multinazionali operano in Costa Rica.

  • Forza-lavoro giovane, straordinariamente talentuosa e bilingue. Mediamente, il 95% degli impiegati delle imprese multinazionali sono locali.

  • Piattaforma di accesso preferenziale ad un terzo della popolazione mondiale e ai due terzi del Prodotto Interno Lordo (PIL) globale.

  • 90% delle esportazioni avvengono grazie ai Trattati di Libero Scambio.

  • Eccellente clima commerciale, frutto di una riconosciuta tradizione basata sulla democrazia e la stabilità economica e politica.

  • Solida rete infrastrutturale e accesso alle telecomunicazioni. Il 93% dell’energia è rinnovabile.

  • Alta qualità della vita. Il Costa Rica è il Paese latinoamericano più sicuro, nonché uno dei cinque Paesi con il miglior impegno ambientale nel mondo.

  • Assenza di limiti ai trasferimenti di fondi di capitale associati ad un investimento, indipendentemente dalla valuta. Non vengono applicate nemmeno restrizioni per i bonifici esteri, canoni o capitali e assenza di requisiti per investire in enti governativi.

  • Standard Internazionali di protezione dei diritti di proprietà intellettuale.

Per maggiori informazioni, può visitare il portale dell’ Agencia de Promoción de Inversión de Costa Rica  Troverà informazioni specifiche sul Costa Rica, circa temi quali infrastrutture di telecomunicazioni, istruzione, regimi di “zona franca”, capitale umano, politiche di immigrazione, parchi industriali, principali indicatori economici, regolamenti del mercato del lavoro, vita in Costa Rica, come iniziare un processo commerciale nel Paese, tasse e accordi di libero scambio e accesso preferenziale.

Esportazioni dal Costa Rica

La Promotora del Comercio Exterior de Costa Rica (PROCOMER), fornisce informazioni aggiornate sull’offerta esportatrice costaricana, statistiche, opportunità di transizioni commerciali on-line.

Di seguito altri link utili