L’Ambasciatore

È attualmente Ambasciatore del Costa Rica in Italia. È stata professoressa all’ “Universidad de Costa Rica” e all’ “Universidad Nacional de Costa Rica” oltre ad aver tenuto lezioni in prestigiose università della regione e di tutto il mondo.

Messaggio dell’Ambasciatore

Il Costa Rica e l’Italia intrattengono rapporti di stretta amicizia da quasi un secolo. Nel 1861 il Costa Rica ha riconosciuto il re Vittorio Emanuele II come sovrano dell’ Italia unificata. Un anno dopo, il 14 aprile del 1863, i due stati hanno sottoscritto un Trattato di Amicizia, Navigazione e Commercio.

I funzionari dell’Ambasciata

I funzionari dell’Ambasciata sono Giovanna Valverde Stark (Affari Ambientali e Commerciali) e Carla Sierra Zúñiga (Affari Culturali, Accademici e Turistici).

Il Consolato

Costaricensi

I passaporti possono essere rilasciati unicamente nel Consolato generale di Roma, attraverso un sistema informatico in diretta connessione con la “Dirección General de Migración y Extranjería” di San José. Approfondimenti

Emissione e/o rinnovamento del Documento d’Identità (e cambio di domicilio elettorale). Approfondimenti

Il lasciapassare è concesso in casi di urgenza opportunamente giustificati (Per esempio, in casi di deportazione o di furto o smarrimento del passaporto in prossimità del viaggio di ritorno per il Costa Rica).  Approfondimenti

Iscrizioni al Registro Civile, richiesta di antecedenti penali e Nulla Osta. Approfondimenti

Stranieri

La necessità di ricevere un visto per motivi turistici per recarsi in Costa Rica ed il tempo di permanenza nel Paese dipende dal Paese di origine della persona interessata. È possibile consultare la lista dei requisiti per i cittadini dei diversi Paesi del mondo qui Approfondimenti

Le attività lavorative sono interamente proibite agli stranieri senza residenza legale in Costa Rica. Le categorie di eleggibilità più comuni per ottenere la residenza temporanea (2 anni) in Costa Rica sono le seguenti: Approfondimenti

Trasporto di salme e di animali. Approfondimenti

Notizie

Programma RAI intervista la costaricense Christiana Figueres

Il programma televisivo Presa Diretta della RAI, nella puntata del 10 settembre sul cambiamento climatico, ha intervistato la costaricense Christiana Figueres Olsen, Segretario Generale della Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (2010 – 2016).

La Sig.ra Figueres è considerata l’architetto dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.

Cliccando sul link qui di seguito, potrete trovare la puntata in questione. Le dichiarazioni della Sig.ra Figueres iniziano dal minuto 57:30 e dal minuto 01:08:30

https://www.raiplay.it/social/video/2018/09/Presa-Diretta-Caldo-artico-84d14554-ad20-4524-a37e-80eb0c94e60c.html

Il Costa Rica lancia un appello all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per un mondo inclusivo, pacifico e sostenibile

Giovedì 27 settembre, la Vicepresidente e Ministro degli Esteri della Repubblica di Costa Rica, Epsy Campbell, ha pronunciato il discorso del Costa Rica alla 73° Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Nel suo messaggio, ha espresso “le sue convinzioni” sull’importanza “dell’inclusione e dell’universalizzazione dell’accesso alle opportunità, di investimento nell’istruzione, nella sanità e nelle abitazioni, della democrazia, con un solido sistema elettorale, garante che nessuno possa perpetuare al potere; delle libertà individuali, proteggendo il diritto alla libertà di espressione, alla comunicazione e all’informazione; del suo desiderio di far parte della comunità delle nazioni, confidando nella protezione del diritto internazionale e delle regole di convivenza “.

Ha ribadito il sostegno al mandato della Corte Penale Internazionale, sostenendo che “la Corte è legittima, è uno strumento di giustizia internazionale e deve essere rafforzata. Perché le vittime meritano giustizia. Soprattutto quando i loro sistemi nazionali non sono in grado di fornirla. ”

Nel suo discorso ha fatto appello alla protezione dei diritti umani e al rispetto dello Stato di Diritto, esprimendo le sue preoccupazioni sulla situazione in Nicaragua e in Venezuela.

Ha affermato che “il Costa Rica è convinto che il mondo abbia bisogno di uno sviluppo sostenibile in campo sociale, economico e ambientale”, dichiarando l’impegno nel raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e del Piano di Decarbonizzazione.

La Vicepresidente ha invitato la comunità internazionale a partecipare all’iniziativa Coalición para todos y todas (La coalizione per tutti e tutte) e ha celebrato l’apertura della firma dell’ Accordo di Escazù.

Ha concluso il suo discorso rivolgendosi alla “generazione della luce”, affinché prenda parte alle grandi trasformazioni attraverso l’impegno per l’ambiente e per la pace.

Link discorso della Vicepresidente e Cancelliera della Repubblica, Epsy Campbell: https://www.rree.go.cr/?sec=servicios&cat=prensa&cont=593&id=4225

Traduzione – Discurso Vicepresidenta y Canciller, Epsy Campbell, ante ONU 27 de septiembre 2018 780253 IMG-20180927-WA0028

Documenti

Discorso della Sig.ra Ambasciatore per il 196 anniversario dell’Indipendenza

Qui di seguito potrete leggere il messaggio, in italiano, pronunciato dalla Sig.ra Ambasciatore Cristina Eguizábal Mendoza durante la celebrazione del 196 anniversario dell’Indipendenza, realizzata il 14 settembre 2017 presso la sede dell’Istituto Italo – latino americano (IILA). La cerimonia è stata organizzata dalle Ambasciate di Costa Rica, El Salvador, Guatemala, Honduras e Nicaragua.

Discurso 140917-final

Costa Rica

Generalità

Storia

Business

Ambiente